Intenzione di Preghiera

NUOVO SITO DELLA BASILICA DI SAN PAOLO
www.basilicasanpaolo.org

EVENTI CULTURALI PER LA CHIUSURA DELL’ANNO PAOLINO
E una conferenza stampa del cardinale Andrea di Montezemolo nella Sala Stampa della Santa Sede.

Roma, 29/05/2017

Sito Ufficiale della Santa Sede JOSP
Anno Paolino Eventi Servizi Ufficio Stampa Basilica di San Paolo         

OMAGGIO DEL SINDACO DI TARSO AL SEPOLCRO DI SAN PAOLO
Ha sparso della terra della sua casa e asperso dell’acqua del suo pozzo

Sindaco di Tarso
Un omaggio straordinario al Sepolcro di San Paolo, nella Basilica Papale sulla via Ostiense, è stato compiuto, in occasione dell’Anno Paolino, dal sindaco della città di Tarso nel pomeriggio del 22 ottobre : ha sparso, sullo spazio antistante la tomba, della terra della casa natale dell’Apostolo che poi ha asperso con dell’acqua del suo pozzo. Spazio divenuto visibile grazie agli scavi archeologici di due anni fa. Questa azione compiuta, ha detto, a nome di concittadini di Tarso “fieri di Paolo” –  ed ha aggiunto “anche del profeta Daniele, sentiti come loro rappresentanti e simboli” – è avvenuta alla presenza dei  Monaci benedettini dell’Abbazia prima che il loro Abate, padre Edmund Power, introducesse la celebrazione dei Vespri. Nell’area della Confessione, ove i pellegrini venerano la Tomba di Paolo, un monaco ha aperto la grata che la protegge e il sindaco, Burhanettin Kocamaz, assistito dall’Abate, ha proceduto allo spargimento della terra e all’aspersione dell’acqua che aveva portato da Tarso. Gli sono stati vicini la signora Deniz Kiliçer,
Sindaco di Tarso
Primo Consigliere dell’ambasciata di Turchia presso la Santa Sede, e il signor Mehmet Canbolat, esponente della comunità turca in Germania, componenti della delegazione, a cui l’Abate ha rivolto un saluto ufficiale prima della Liturgia della Parola, spiegando ai numerosi fedeli e pellegrini presenti il significato della simbolica cerimonia. Nelle intenzioni di preghiera del Vespro si è pregato per i cittadini di Tarso, il popolo di Turchia e per il dialogo interreligioso. Tarso infatti, ha ricordato il Sindaco in un breve indirizzo di saluto e di ringraziamento, è “città importante che unisce diverse religioni, in essa oggi vivono musulmani, ebrei e cristiani”. Si è detto quindi “onorato e felice di vivere nell’Anno Paolino un momento di gioia, di privilegio e di impegno importanti”. A nome anche dell’Arciprete della Basilica di San Paolo fuori le Mura, cardinale Andrea di Montezemolo impossibilitato a presenziare alla cerimonia, l’Abate Edmund Power OSB ha consegnato al Sindaco, in ricordo, la Medaglia ufficiale dell’Anno Paolino.  
 
 

UFFICIO STAMPA

  BOLLETTINI ANNO PAOLINO
  NEWS
  EDIZIONI
  GALLERY

Calendario Eventi e Visite
(riferirsi all'Italiano):
  
 
Untitled
<<  MAGGIO 07  >>
L   M   M   G   V   S   D





Intenzione di Preghiera

Chiunque voglia può inviare le proprie preghiere attraverso il formulario qui di seguito

Indulgenze Plenarie

In occasione dei duemila anni dalla nascita del Santo Apostolo Paolo, vengono concesse speciali Indulgenze.

Saeculo XX expleto postquam Sanctus Apostolus Paulus in terris ortus est, speciales conceduntur Indulgentiae.

Il Padre Priore dell'Abbazia di San Paolo Fuori le Mura ha composto un inno in onore dell'apostolo delle genti.
Per leggerne il pentagramma ed ascoltarlo, andare sul sito:

www.abbaziasanpaolo.net
Copyright © 2017 Basilica Papale San Paolo Fuori le Mura - Privacy Policy - made in Bycam